La classifica del tempo perso in auto

Torno a scrivere sul mio blog dopo oltre un anno e mezzo e, come nell’ultimo pezzo, mi occupo di geografia locale.

TrafficoLeggo oggi sul Corriere un articolo che parla del tempo perso in auto per colpa del traffico. La cosa interessante è che la classifica proposta si basa sull’elaborazione di dati reali (quelli inviati dal navigatore satellitare alla casa madre) e non su considerazioni soggettive fatte dall’articolista. Chi mi legge sa quanto sia “maniaco” dei numeri e dei dati reali come strumento per capire meglio la realtà.

Interessante notare come Brescia sia “solo” al quattordicesimo posto in questa classifica negativa. Penso sia comunque un buon risultato considerato che la nostra città è una delle più solide realtà economiche d’Italia e che il bresciano DOC userebbe l’auto per qualsiasi cosa (Brescia è la provincia con il tasso di motorizzazione=auto per abitante, più elevato d’Italia). La rete infrastrutturale attorno alla città e la metropolitana, a mio avviso, hanno contenuto il disagio legato alla mobilità individuale.

Non è così invece per le strade che portano dalla provincia alla città ed in particolare, da gardesano, penso all’inadeguatezza della SS45bis che conduce da Salò a Brescia. Quotidianamente si perdono parecchi minuti fermi in coda fra Nuvolento e la tangenziale sud al mattino e altrettanti minuti la sera in tangenziale sud verso Rezzato. Questo avviene quotidianamente per il semplice fatto che manca un adeguato collegamento fra tangenziale sud e SS45bis. Si tratterebbe di pochi chilometri di strada (meno di due!!!) degni del nome di strada.

La ricaduta in termini economici sulla realtà del Garda e della Valsabbia sarebbe notevole, sia per i comuni cittadini che non sprecherebbero tempo della propria vita fermi in auto, sia per l’economia della zona (una delle realtà economiche più importanti d’Italia) sia per il turismo (tralascio ora il tema della strada che collega Desenzano a Salò che meriterebbe una trattazione ad hoc).

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: