Speed Check – atto secondo

Dopo aver speso nella primavera scorsa 8400 Euro (determinazione n. 63 del 30 maggio 2011) per l’installazione di 4 speedcheck la nostra amministrazione comunale rilancia installando altre 3 colonnine speedcheck per la modica cifra di 5989.50 Euro (diciamo 6000 euro per semplicità) – determinazione 141 del 5 dicembre 2011 a cui si aggiungo 1258.40 euro si spese tecniche (determinazione n. 145 del 31 dicembre 2011).

Ricapitolando: per 7 scatoloni vuoti arancioni disseminati sul nostro territorio, un po’ di cartelli e qualche incarico tecnico (l’Ufficio Tecnico Comunale con 2 architetti e svariati geometri è oberato dal lavoro per poter fare una visura catastale???) sono costati alla collettività di San Felice 15647.90 euro (circa 30 milioni di lire!!!).

Ciascuno può fare le sue valutazioni personali. I commenti sono i benvenuti.

4 commenti to “Speed Check – atto secondo”

  1. Interessante leggere che il tecnico a cui è stato affidato l’incarico è stretto parente di un assessore.
    Un caso, di certo.

  2. Peccato per i commenti anomimi… preferirei che chi scrive sul mio blog usasse il suo nome…

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: