A Desenzano pedibus a pagamento

Leggo sulla stampa locale che il Comune di Desenzano ha introdotto una “tassa” per usufruire del servizio di pedibus.

Desenzano fu una delle prime realtà italiane ad introdurre il pedibus, poco dopo lo stesso avvenne a San Felice (era il 2006!!!). A distanza di anni molti altri comuni sperimentano questa bellissima iniziativa.

Ora l’amministrazione di Anelli (centrodestra) decide di affossare un progetto educativo fondamentale nell’ottica di rendere sicure e fruibili le nostre città e i nostri paesi alle nuove generazioni.

Tardiva la scelta di “ripensarci” dell’amministrazione desenzanese. Evidentemente il Pedibus ad Anelli & C. non interessa proprio. E a San Felice come finirà il Pedibus?

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: