Non mi preoccupano le urla dei violenti, ma il silenzio degli onesti

“Non mi preoccupano le urla dei violenti, ma il silenzio degli onesti” E’ una delle ultime frasi che Vittorio Arrigoni (il pacifista ucciso a Gaza) ha pronunciato citando Martin Luther King. E’ una morte che ci interpella, che interpella tantissimi italiani onesti che non devono tacere.

E allora diciamolo chiaro, in prossimità del 25 Aprile: con la P2 sta tornando il fascismo e la dittatura… a quando il carcere per i dissidenti, quante leggi speciali verranno ancora approvate… Quando si scrive che le BR sono dentro i tribunali (manifesti affissi in abbondanza a Milano da parte di chi evidentemente sostiene le tesi del presidente bunga bunga) si sobilla e si inneggia alla guerra civile!

Noi democratici, noi italiani onesti, che non vogliamo nessuna guerra, abbiamo il dovere di NON TACERE e di creare l’alternativa che salva l’Italia e gli italiani daquesto degrado.

Giuseppe Orizio – Sindaco di Castegnato

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: