Consumo del territorio sul Garda

E’ notizia di ieri, pubblicata su diverse testate locali e nazionali, della denuncia di LegaAmbiente circa il consumo di suolo sul Garda bresciano. (BresciaOggi-21luglio2010-consumosuolo)

Come spesso avviene i dati presentati dalla ricerca nascondono informazioni che spesso vengono oscurate dalle macro-tendenze. In questo caso il numero impressionante è quello dei 6 milioni e 373 mila metri quadri di nuove urbanizzazioni fra il 1999 e il 2007.

L’informazione in più che si può dedurre da questa tabella è che il consumo del territorio non è uguale su tutto il Garda, anzi, esistono zone (più che comuni) dove la pressione edilizia e il consumo del territorio sono maggiori.

Ho diviso la tabella in 4 zone: Alto Garda, Toscolano-Gardone-Salò, valtenesi, basso lago. Ho poi calcolato quanto territorio risulta urbanizzato rispetto al totale disponibile da ciascun comune.

Se nei comuni dell’alto-Garda si è consumato lo 0.2% del territorio in 8 anni passando dal 2.6 al 2.8% di quello disponibile, a Salò-Toscolano-Gardone se ne è consumato lo 0.9% in più passando dal 11.1% al 12.0%.

I cattivi pare stiano nel basso lago (Sirmione, Lonato e Desenzano) che infatti hanno utilizzato 3924 mila metri quadrati di suolo, pari al 3.3% di quello disponibile, passando dal 20.3% al 23.6%.

Risulta invece significativo come i veri “spreconi” del proprio capitale (il territorio!!) siano i comuni della valtenesi che sono passati dall’utilizzare il 35.7% del proprio territorio al 40.3% coun un consumo del 4.6% di quello che hanno a disposizione.

San Felice del Benaco, descritto come un comune virtuoso, ha già utilizzato il 38.5% del suo territorio (rispetto al 17% di Lonato e 27% di Desenzano), incrementando in 7 anni del 2.3% il proprio suolo urbanizzato. Chi risiede a San Felice ben sa che buona parte delle recenti urbanizzazioni sono avvenute dopo il 2007 (boschette, chiesa di Portese, paludi & C.) facendoci andare certamente oltre il 40% di suolo urbanizzato.

Veramente vogliamo pensare ad un PGT (come quello di Buzzi-Rosa) che prevede di (s)vendere il territorio del nostro comune per costruire 14 milioni di euro di “opere pubbliche”???

Vedi tabella dati: ConsumoSuolo-tabella

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: