Weekend di vacanza

In questi giorni ho trascorso alcuni giorni in vacanza con la mia famiglia. E’ stata una bella occasione per ricaricare le pile in vista dello sprint finale del 2008.
Ho visitato Vienna, città che non conoscevo e che mi ha piacevolmente impressionato.
La cosa che più mi ha fatto riflettere è stata la differenza fra Vienna e le città italiane. Lo so…. è un luogo comune, una banalità quello che sto per dire, ma è vero!
Volo Bergamo-Vienna. Low Cost: 120 Euro in 5 persone andata e ritorno, spese di prenotazione comprese.
Dall’aeroporto, senza nemmeno uscire dall’edificio, alla città in treno (S7 linea di superficie).
Tutte le giornate abbiamo girato utilizzando i mezzi pubblici, puliti, puntuali, efficienti, sicuri.
Le persone che ho incontrato sono state gentili ed ospitali anche con me che non parlo una sola parola di tedesco.

Poi torno in Italia e a San Felice e vedo sempre le solite tristezze di un popolo incapace di vivere bene ed in armonia. Nulla di nuovo sotto il sole: solo un Italia ferma al palo.

About these ads
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 294 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: